06/03/2014 – Seminario: “Il Basso Elettrico nella musica contemporanea e sperimentale” di Augusto Gentili!

Augusto_Gentili_Contemporanea

Un nuovo evento per conoscere e approfondire il ruolo del basso nella musica contemporanea e sperimentale; appuntamento in Groove House con il nostro direttore didattico Augusto Gentili!

 

Giovedi 6 Marzo alle ore 21,00

Il Basso Elettrico nella musica contemporanea e sperimentale

di Augusto Gentili

www.augustogentili.it

Ingresso libero
Prenotazioni: info@agogica.it

“Esistono compositori non bassisti che hanno dedicato al basso elettrico partiture che lo vedono protagonista per via delle sue potenzialità timbriche e armoniche. Così è per Aaron Grad in “Slash fantasy”, John link in “Scherzo e Fantasia”, Chritiaan Richter in “Bass Maze”, Paul Barker in “7 Dirty Sonnets”. Queste opere usano il basso elettrico solista in un ruolo che ricorda molto quanto già fatto all’interno del jazz da moltissimi bassisti all’interno però di sonorità e forme tipiche della musica contemporanea classica…”

Augusto Gentili

Compositore, bassista e polistrumentista, dopo aver studiato nell’infanzia pianoforte con vari insegnanti e flauto traverso con Pier Angelo Prandoni ha frequentato i corsi di musicologia presso l’università di Cremona e la Ruprecht Karls Universität di Heidelberg.

Ha studiato composizione con il Luca Fabbri per poi seguire i corsi di Franco Donatoni presso l’accademia Romano Romanini di Brescia e i seminari dell’Institut fuer neue musik di Darmstadt.

Autodidatta nel basso elettrico ha approfondito alcuni aspetti specifici del repertorio moderno pop, rock e jazz studiando con Alberto Viganò, Massimo Moriconi e Riccardo Fioravanti. Da oltre quindici anni si dedica ad una intensa attività didattica a divulgativa: è insegnante di culture musicali presso l’università del Melo di Gallarate, e di basso elettrico e teoria della musica presso diverse scuole di musica del Nord Italia (Centro Espressione Musicale di Gallarate, Circolo Accademico Culturale di Vanzaghello, Associazione Harmony di Legnano).

Dal 1998 collabora con il c.m. Polverfolk per la ricerca la valorizzazione la diffusione e l’esecuzione di musiche del repertorio scoto-irlandese e bretone; questa collaborazione lo ha portato oltre che ad essere produttore artistico dell’ultimo progetto discografico del gruppo “Sunflowers“, a compiere diversi viaggi nelle terre di origine del repertorio e a concentrare i suoi sforzi sullo studio dei flauti presenti in quelle terre (traverso in legno, whistle e low whistle).

Dal 1988 collabora come bassista con le più svariate realtà musicali dal trio folk rock (steel and voice, noise market) al quartetto rock (Zenyatta Mondatta Police tribute band) al coro Gospel Joyful Singers e all’orchestra Microkosmos di Fabio Gallazzi, fino al gruppo di percussioni Danno Compound di Massimiliano Varotto.

In qualità di compositore ed esecutore è adesso impegnato nella promozione del suo disco solista “musiche per il proprio tempo” nato da un progetto selezionato per il Festival delle 5 giornate di Milano del 2009. E nel duo Drum & Bass “musiche per il tempo condiviso” con Massimiliano Varotto.

Il suo nome è presente come solista compositore o membro di una band in diverse produzioni discografiche così come in diversi festival musicali nazionali ed internazionli

Da presidente dell’associazione AGOCICA é coordinatore didattico per i corsi di basso elettrico presso Groove House a Gallarate, Musikademia di Vanzaghello, Stazione della Musica di Besnate, Samarate Music Academy di Samarate e Bfonic di Como.

Augusto suona Helios guitars 6 string contrabbass guitar (www.heliosguitars.com)

Didattica 4

You must be logged in to post a comment Login